Pagine, lingue e codici

Se il vostro sito è monolingua, potete tralasciare la lettura di questo capitolo.

Introduzione

Sar-At, in tutte le sue versioni, è perfettamente equipaggiato per consentire la creazione i siti multilingue. Se il vostro sito web deve contenere pagine in più lingue, non avrete nessuna difficoltà. Sar-At si occuperà, in maniera invisibile e trasparente, di trasformare i codici utilizzati internamente dal vostro calcolatore nei codici che sono richiesti su Internet.

Setup

La lingua con cui Sar-At vi parla non è necessariamente la lingua con cui voi parlate ai vostri visitatori. Per cambiare la lingua con cui Sar-At vi parla, usate la finestra delle Preferenze del vostro browser e selezionate al primo posto, in alto, la vostra lingua preferita.

Mentre questo manuale viene scritto sono fornite le localizzazioni inglese ed italiana; quella russa è parzialmente disponibile. Sar-At permette la propria traduzione in altre lingue utilizzando strumenti incorporati nel programma stesso. Contattate Accomazzi.net per le istruzioni dettagliate in merito se siete interessati.

Le lingue del vostro sito

Sar-At consente la creazione di siti in tutte le lingue vive del pianeta, e supporta direttamente tutte le più diffuse oltre che tutte quelle parlate in Europa. La selezione delle lingue in cui il sito si esprime viene normalmente fatta durante la creazione del sito, perché è necessario disegnare e sviluppare il sistema che i visitatori utilizzano per selezionare la loro lingua preferita - ciccando l'icona di una bandiera, scegliendo da menu, venendo autoriconosciuti sulla base delle preferenze del browser o altrimenti.

Tuttavia, Sar-At consente al proprietario del sito in qualsiasi momento di aggiungere la predisposizione per lingue ulteriori.

Sar-At è compatibile con le codifiche Unicode, cioè è multilingue e multialfabeto.

La tabella sottostante riporta tutte le lingue direttamente supportate in Sar-At.

Numero

Lingua

1001

Italiano

1002

Inglese

1003

Francese

1004

Spagnolo

1005

Russo

1006

Tedesco

1011

Coreano

1012

Giapponese

1013

Arabo

1014

Cinese

1015

Portoghese

1016

Portoghese del Brasile

1017

Polacco

1018

Esperanto

1019

Turco

1020

Inuit (eschimese)

1021

Ebraico

1022

Thai (tailandese)

1023

Greco

1024

Gallese

1025

Islandese

1026

Olandese

1027

Rumeno

1028

Slovacco

1029

Ceco

1030

Lettone

1031

Estone

1032

Svedese

1033

Norvegese Bokmal

1034

Albanese

1035

Lituano

1036

Ucraino

1037

Norvegese Nynorsk

1038

Bulgaro

1039

Sloveno

1040

Magiaro (ungherese)

1041

Bieloruss

1042

Danese

1043

Finlandese

1044

Georgiano (ქართული)

1045

Serbo

1046

Croato

1047

Macedone

1048

Bosniaco

1049

Ladino (rumantsch)

1050

Hindi (हिन्दी)

1051

Bangla

1052

Indonesiano

1053

Punjabi (ਪੰਜਾਬੀ )

1054

Javanese

1055

Tamil (தமிழ்)

1056

Malese (Bahasa Malaysia)

1057

Belga (Belgisch-Nederlands)

A partire dalla versione 12 è anche disponibile anche il supporto per le varianti di lingua nazionale (p.es. inglese degli USA): queste lingue vengono inserite su richiesta nell'elenco di quelle disponibili alla redazione.

Il fatto che voi possiate creare pagine in Hindi non significa necessariamente che tutti i vostri visitatori siano in grado di leggerli. Windows XP supporta "solo" i dodici alfabeti più diffusi al mondo e ogni versione ulteriore di quel sistema operativo ne aggiunge qualcuno in più. È ragionevole supporre che, se state predisponendo un sito web per l'India, gli indiani siano in grado di leggerlo, ma all'interno della vostra organizzazione non è scontato che i test e le anteprime siano banali.

Il problema operativo sta nel fatto che soltanto sistemi operativi recenti sono in grado di mostrare gli alfabeti meno diffusi. È per questo motivo che vi chiediamo di utilizzare un browser recente, ma probabilmente voi non controllate la marca e la versione del browser utilizzati dai vostri visitatori.

Pagine con alfabeti non occidentali

Potete digitare liberamente testi anche lunghi e complessi usando alfabeti anche non latini, come l'ebraico o il cinese. Se il vostro browser è in grado di mostrare testi nella lingua prescelta, il Sar-At supporterà quella lingua e sarà in grado di ricevere e memorizzare i vostri testi.

Se qualcosa va storto, verificate di utilizzare un browser recente per accedere a Sar-At. Tutto ciò vale esclusivamente per l'amministratore di sito che utilizza Sar-At: i visitatori del vostro sito possono utilizzare qualsiasi browser.

Sezioni e lingue

Anche se il vostro sito contiene pagine in dieci lingue, non tutti i contenuti che vengono inseriti avranno necessità di traduzione. Nella pratica si hanno tre possibili situazioni:

  • Sezioni con pagine in più lingue. Per esempio, se il vostro sito ha una sezione "domande frequenti", in cui accogliete le lettere dei visitatori e rispondete, potreste trovarvi con una pagina scritta in Inuit in cui un nativo dell'Artide chiede istruzioni sulla conservazione dei vostri prodotti quando la temperatura scende sotto i -40 °C, mentre le pagine scritte in Bantù conterranno domande di altra natura. Nulla impedisce che una certa pagina sia tradotta in più lingue, ma non ce n'è necessità.
  • Sezioni in cui i contenuti vanno sempre tradotti in tutte le lingue del sito. Per esempio, se avete un commercio elettronico voi desiderate che tutti i visitatori siano potenziali acquirenti di tutti i prodotti.
  • Sezioni in cui i contenuti non vanno tradotti. Per esempio, una galleria fotografica.

Il resto di questo capitolo contiene consigli pratici per affrontare le situazioni 1 e 2.

Sezione con pagine in più lingue

Per etichettare una pagina che avete creato come scritta in una qualsiasi lingua, scegliete quella lingua dal menu "language", che ha l'aspetto raffigurato in immagine. Se la lingua che vi interessa non appare nel menu, chiedete al vostro responsabile di sito di abilitarla per voi. Le istruzioni in merito sono riportate nel manuale Governare il sito.

Sezione in cui i contenuti vanno sempre tradotti

In questo caso, non troverete un menu a discesa "language", ma una sfilza di bandierine. Il presupposto è che nessuno conosce dieci lingue a menadito, come madrelingua, e che sia un gruppo di collaboratori a occuparsi delle traduzioni.

A ogni traduttore viene indicato il lavoro ancora da svolgere, viene concesso di leggere le versioni già disponibili di un testo (per esempio, chi traduce verso il russo può vedere come una descrizione sia stata già resa in inglese e in italiano) e basta un clic per creare la scheda della traduzione a partire dalla versione base, ereditandone grafica, impaginazione e immagini. Se un navigatore del web sta cercando un testo su Google, per esempio "cabernet", e finisce sul vostro sito nella versione russa della scheda di quel vino, con un solo clic può passare direttamente alla versione italiana o inglese, senza tornare alla home page, perché Sar-At sa benissimo quali pagine del sito sono la traduzione di questa pagina in altre lingue.

Operativamente…

Quando vedete una bandierina che, alla sinistra, ha il pulsante radio tondo (radiobutton) selezionato (com'è il caso dell'Italia nella figura qui sopra), significa che la pagina che state editando è espressa in quella lingua.

Le altre bandierine sono corredate da un grosso + verde oppure dal disegno di una catenina.

Se trovate difficile accoppiare il pulsante radio, la bandiera e l'icona +, fate caso allo sfondo. Ogni tripletta ha lo sfondo omogeneo. La prima tripletta ha uno sfondo azzurrino, la seconda tripletta ha uno sfondo bianco e così via.

L'icona della catenina indica che la traduzione in quella lingua è già stata inserita nel sistema. Nel caso della figura soprastante, la traduzione inglese è già presente sul sito. Cliccando la catenina verrete portati a quella pagina e potrete verificarne la traduzione.

L'icona del + verde indica che la traduzione non è ancora disponibile. Facendo clic sull'icona Sar-At predispone la traduzione, ovvero fa una copia della pagina corrente (nella lingua corrente), la etichetta come appartenente alla lingua prescelta e vi chiede implicitamente di sovrascrivere i testi con la loro traduzione nella lingua che avete indicato.

I traduttori

Sar-At permette di creare speciali redattori con funzione di traduttore. Il traduttore può leggere tutte le pagine di una sezione, in tutte le lingue, e gli sono affidate le traduzioni in una lingua particolare. Il traduttore può fare clic sul pulsante + verde di fianco alla bandiera della singola lingua che gli è stata affidata ed aggiungere così la traduzione.

La spiegazione di come si imposta un collaboratore traduttore si trova nel manuale Governare il sito.

Se le bandierine non appaiono in una sezione per la quale sono necessarie le lingue plurime, il proprietario del sito può rimediare. Gli è sufficiente fare clic sulla linguetta "Proprietà" che egli vede nelle sue schermate e spuntare la casella Verifica che ogni pagina della sezione venga localizzata in ogni lingua. Tutti i dettagli sono spiegati nel manuale Creare il sito.