Introduzione

Cos'è Sar-At

I siti di prima generazione (predominanti tra il 1990 e il 1996) erano sviluppati in puro HTML. Venivano aggiornati raramente ed erano utilizzati soprattutto come vetrina. Le aziende li usavano per dire "esistiamo".

I siti di seconda generazione (predominanti tra il 1997 e il 2003) venivano realizzati mettendo sul web un motore di base dati, programmato ad hoc da un tecnico usando il linguaggio SQL più un linguaggio di programmazione come ASP, Java, Perl o PHP. Le aziende li usano per mantenere un catalogo di prodotti sul web. Si distinguono per la presenza di un motore di ricerca interno. Gli aggiornamenti sono più frequenti (tipicamente mensili o settimanali).

I siti di terza generazione usano un sistema editoriale per consentire al personale delle aziende dotato di poca competenza informatica di mantenere aggiornato il sito web. Il sito diventa produzione di gruppo, perché in azienda esistono i redattori e i responsabili che danno elettronicamente il "visto si stampi" ai testi che stanno per venire messi in linea. Alcuni contenuti vengono automaticamente importati dalle basi dati aziendali, senza intervento umano; ci sono contenuti che appaiono solo agli utenti registrati (che magari pagano per il privilegio). Non esiste più programmazione ad hoc e gli aggiornamenti possono essere frequentissimi (anche più volte al giorno). Funzionalità avanzate, come il commercio elettronico, sono integrate nel sistema.

Negli ultimi anni, inoltre, abbiamo assistito al rafforzarsi di tre tendenze tecnologiche. Primo, le comunità su web. In sostanza, i visitatori dei siti lasciano recensioni, interventi, materiale proprio, collaborano e comunicano tra loro. Acquistano con un sol clic, approfittando del fatto che la loro registrazione è già in rete su Facebook o Google, direttamente sul sito dell'azienda produttrice o indirettamente sul sito di Amazon, che riceve automaticamente il catalogo prodotti e lo smercia alla sua platea di consumatori diffusa in tutto il mondo. Questo richiede un'architettura sicura e robusta (per impedire gli abusi), ma anche capace di gestire grandi quantità di dati.

Secondo trend, l'arricchimento del web in direzione multimediale. Oggi è possibile inserire audio e video nel sito, realizzare vere e proprie webtv con palinsesti propri. Anche questo richiede architetture potenti, ma contemporaneamente veloci, in modo da fornire ai visitatori un'esperienza limpida, continua, senza intoppi. Da questo punto di vista è fenomenale il fenomeno del cloud computing, che oggi permette ad una azienda di memorizzare i suoi video, le brochure e gli altri dati più massicci su una struttura distribuita in tutto il mondo eppure pagando solo frazioni di centesimo per ogni consumatore servito in tal modo.

Terzo, si spostano sul web le applicazioni che giravano sui calcolatori interni alle aziende. Per esempio, oggi il vostro cliente può scaricare una fattura senza dover telefonare ad un addetto, l'agente può inviare un ordine o controllare una scorta di magazzino, il partner straniero trovarsi un commercio elettronico automaticamente aggiornato con i nuovi prodotti non appena essi sono disponibili. Il sito web può anche rimpiazzare un programma tradizionale dei più complessi, come Microsoft Word o Excel, e si integra con le app per smartphone e tablet.

Sar-At è un Content Management Framework: una matura soluzione di terza generazione, nata nel 1998 e continuamente sviluppata, che permette ad aziende, enti e organizzazioni di dotarsi di una presenza sul web interattiva, robusta, veloce, multimediale, integrata e distribuita. È stato adottato da numerose importanti aziende - come RCS Mediagroup, Pentax, Grundig, Peg Perego, Tuborg-Carlsberg, Nomination, Donnafugata e Tyco Healthcare - per gestire siti web, newsletter, webtv, comunità Internet, commerci elettronici, riviste online e blog.

Il sintetico manuale che state leggendo costituisce un'introduzione a Sar-At e ne presenta le capacità e l'architettura.

Funzionalità di Sar-At

Il Sar-At è una soluzione software che gira su uno speciale calcolatore dedicato (un webserver) e dà vita a un sito web. Per i proprietari del sito e per i visitatori, non servono programmi particolari: tutti utilizzano semplicemente un browser web gratuito (come Internet Explorer, Firefox, Google Chrome o Safari) per interagire con Sar-At.

In sostanza, scopo di Sar-At è consentire a una società di farsi un sito web e di gestirlo direttamente, senza doversi dotare di personale specializzato, macchine e programmi, dunque con costi molto contenuti. Ôutto il personale della società può intervenire sul contenuto del sito, senza che siano necessari corsi di aggiornamento, software costosi o tempi impegnativi. Contemporaneamente, il sistema naturalmente impedisce che un dipendente manipoli quelle informazioni che non sono di sua competenza. Le modifiche possono venire effettuate sia da PC che da tablet o, per piccoli ritocchi, da smartphone.

Per Sar-At, un sito web è un tavolo che sta in piedi su tre gambe ben distinte. Primo: l'aspetto grafico, che viene creato da un web designer. Presenta le informazioni che la azienda vuole dare di sé.

Secondo: i dati che compongono le pagine e le newsletter. Vengono memorizzati separatamente dalla presentazione: sono le schede prodotto di un commercio elettronico, gli articoli in un quotidiano online, i commenti dei visitatori di un blog…

Infine, ci sono le regole: magari nel mio sito web io voglio che il box "ultime notizie" contenga collegamenti alle tre più recenti schede prodotto; magari invece voglio cinque collegamenti e mi interessa che portino alle schede prodotto più popolari. Poiché le regole sono registrate separatamente dai dati e dalla grafica anch'esse possono venire cambiate in qualsiasi momento: e lo può fare chiunque, non solo un tecnico.

Il nostro sistema permette aggiornamenti istantanei al contenuto del sito, e dunque grande tempestività nella comunicazione con il pubblico. È anche possibile (persino banale) realizzare un sistema a due stadi, il cosiddetto staging: una copia del sito viene mantenuta presso i locali della vostra azienda e il vostro personale vi lavora in continuazione. Quando il sito raggiunge uno stato definito, con un solo clic tutte le modifiche vengono pubblicate e diventano visibili ai visitatori.

Chi preferisce lavorare con una singola copia, per semplicità, può comunque preparare pagine in anticipo e tenerle invisibili al pubblico sino al momento più opportuno per presentarle.

Con la stessa ineguagliata semplicità, Sar-At vi permette di creare e inviare una newsletter a clienti, fornitori, partner, agenzie di stampa. Praticamente qualsiasi pagina del vostro sito può venire designata "newsletter" (in pratica, di solito vorrete far disegnare una pagina che contiene materiale proveniente dal sito, come le news, e materiale originale, per esempio un testo di benvenuto o la presentazione di una promozione). Con un solo clic potrete scegliere uno o più gruppi di interlocutori aziendali e programmare l'invio di quella pagina web (comprese le immagini e, in generale, l'impaginazione). Il sistema spedirà il messaggio, a quaranta o quattrocentomila destinatari, e alla fine vi fornirà un rapporto dettagliato delle operazioni effettuate.

Quando una newsletter, che vorrete inviare ai vostri interlocutori grazie a Sar-At, contiene collegamenti a pagine del vostro sito, Sar-At automaticamente ne traccia gli esiti. Non solo saprete in tempo reale quanti destinatari hanno ricevuto e aperto la email, ma vedrete anche quanti hanno cliccato i link ivi contenuti e quali pagine del vostro sito sono state visitate di conseguenza.

Sar-At consente di categorizzare le pagine del sito e offre ai visitatori registrati l'accesso alla modalità push di accesso alle newsletter. Per esempio, se un sito propone in vendita le collane di una casa editrice, possiamo chiedere a ogni utente registrato di segnalare quali siano gli argomenti, o le collane, cui egli è più interessato. Quando un nuovo libro viene lanciato, partirà una comunicazione automatica a tutti i lettori che hanno richiesto di venire aggiornati in merito e se i libri presentati in un giorno sono tre partirà un singolo messaggio a tutti e soli i lettori che sono interessati ad almeno uno di essi.

Le informazioni che vanno a popolare il sito possono provenire da più fonti. È possibile creare un canale automatico che popola il sito con informazioni che provengono da un server aziendale; importarle da programmi come Microsoft Office o FileMaker Pro; inserirle direttamente nel Sar-At, usando strumenti di elaborazione testi incorporati.

Quando più persone mettono mano al sito, Sar-At può registrare ogni singola revisione della pagina, ricordando chi ha ritoccato i contenuti e quando. Se qualcuno commette un errore, ritornare a una versione precedente della pagina vi richiede solo un clic: basta selezionarla da un elenco.

Sar-At permette la pubblicazione di pagine con contenuti riservati. Solo alcuni visitatori (quelli autorizzati da un responsabile) potranno accedere alle pagine riservate. Per esempio, questo permetterà di creare una sezione riservata ai dipendenti della società, un'altra per gli agenti, o i partner commerciali, o i clienti registrati.

Sar-At permette la creazione di un sito multilingue, anche con alfabeti diversi dal latino.

È perfettamente possibile l'uso di alfabeti multipli in una singola pagina, attraverso l'uso dello standard Unicode. Ciò permette di ampliare il sito ad altre lingue ed altri alfabeti tra cui citeremo il cinese, il cirillico, il giapponese, il greco, l'arabo, l'israeliano e il coreano.

Avete una filiale all'estero? È possibile delegarle la gestione delle pagine in lingua straniera, senza alcun rischio che i dipendenti fuori dalla nostra nazione tocchino le pagine create in sede. Sar-At inoltre gestisce trasparentemente i fusi orari, mostrando a tutti i collaboratori le date e le ore in formato locale.

Il miglior sito web del mondo non serve a nulla se non appare ben visibile a tutto il pubblico potenziale. Sar-At è compatibile con tutti i più recenti standard web (come HTML 5) e rende banale la creazione di pagine ottimizzate per i motori di ricerca come Google, Yahoo o Bing , sia per le parole chiave da segnalare sia per le descrizioni. Grazie al supporto nativo del protocollo Sitemaps, le pagine aggiunte a un sito Sar-At possono venire automaticamente segnalate a Google, Yahoo e Bing e venire indicizzate entro un'ora dalla compilazione.

L'integrazione con Google non si ferma qui. Sar-At integra completamente la versione 2014 di Universal Analytics. Questo significa che non solo ogni visitatore del sito viene tracciato, ma anche che i rapporti sul traffico dei visitatori sono consultabili direttamente dall'interno di Sar-At. Se c'è commercio elettronico, Sar-At può passare a Google le indicazioni sul contenuto dei carrelli e gli acquisti, il che consente di effettuare sofisticate analisi sul percorso dei visitatori all'interno del sito, in modo da trovare in quali pagine avviene il maggior numero di abbandoni. A questo punto è possibile reimmaginarle e aumentare così la percentuale di successi e quindi il fatturato.

Le pagine web create dal programma possono venire battezzate con un nome semplice da ricordare e amichevole verso i motori di ricerca. Per esempio, una pasticceria il cui sito usi Sar-At non dovrà necessariamente presentare le sue realizzazioni all'interno di pagine chiamate prodotti.php?id=1, prodotti.php?id=2 ma potrà usare nomi come torta-cioccolato.html o torrone-al-limoncello.html. Questo espediente renderà il sito molto più visitato da parte degli utilizzatori di Google.

Sar-At offre una gestione semplice e immediata dei moduli. Questa è una caratteristica unica, che nessuna soluzione concorrente condivide. È possible inserire nel sito moduli compilabili dal visitatore che verranno spediti a un indirizzo di posta elettronica selezionato da voi e/o che verranno registrati in una base dati, in modo da venire poi raccolti ed elaborati collettivamente. In questo modo diventa semplice aggiungere al vostro sito pagine di registrazione o di abbonamento e persino creare un forum per visitatori.

Le informazioni lasciate dai visitatori vengono protette contro i tentativi di lettura da parte di hacker e curiosoni con un sofisticato sistema anti-intrusione a più livelli. Nessuno è mai riuscito a violare la sicurezza di un sito Sar-At.

Il nostro sistema gestisce la validazione dei moduli (per esempio, garantisce che solo indirizzi validi di posta elettronica vengano accettati) e la presenza di allegati. Sar-At consente di verificare e validare dettagliatamente ogni singolo dato digitato: ogni possibile errore del visitatore verrà trattato con un messaggio amichevole, comprensibile e deciso da voi. Per esempio: "Per iscriverti alla nostra newsletter devi obbligatoriamente lasciarci il tuo indirizzo email", oppure "Questo indirizzo email è scorretto, non contiene il carattere @" oppure "Ti sei già iscritto alla newsletter con questo indirizzo".

Se lo desiderate, i vostri visitatori potranno registrarsi compilando il modulo, e risultare dunque abilitati alla lettura di un'area riservata del sito. Naturalmente, nel medesimo modulo potrebbero iscriversi o revocare la propria iscrizione alla vostra newsletter.


Qualora il modulo venga usato per l'autoregistrazione di un visitatore al sito (quindi una persona ci lascia i suoi dati personali), Sar-At gli consente di tornare sul modulo in un secondo momento per aggiornare le informazioni. Il programma rispetta i requisiti del decreto legislativo 196/2003 (cosiddetta legge sulla privacy) e della legge europea 14 marzo 2014.

Il sistema ha disponibilità di un motore di ricerca interno. È elementare creare semplici funzioni di ricerca (per esempio, "quando il visitatore scrive qualche cosa qui, trova tutti i prodotti in catalogo che contengono quella parola nel nome") e si possono impiantare in poche decine di minuti soluzioni sofisticate ma sempre completamente personalizzabili.

Sar-At integra un sistema di backup in linea: con un solo clic potete scaricare una copia di backup del vostro sito. Dormirete tranquilli sapendo di avere una copia di riserva di tutti i vostri dati, e prima di una modifica importante al sito potrete mettere da parte una copia della situazione precedente, per maggior sicurezza.


Sar-At è estendibile attraverso un meccanismo a plug-in che permette di aggiungere funzionalità. Grazie ad esso è possibile realizzare funzionalità avanzate e su misura.

Il motore può gestire siti sino a venti milioni di pagine, servire oltre due milioni di diverse pagine web al giorno e spedire un milione di newsletter su un webserver di media potenza. Ogni pagina viene generata in pochi centesimi di secondo. Gira sotto i sistemi operativi Linux, OS X e Windows e viene fornito completo di installazione e assistenza tecnica. Sono disponibili soluzioni completamente "chiavi in mano".

La documentazione disponibile

Chi lavora con Sar-At appartiene a categorie distinte. Accomazzi.net ha realizzato documentazione specifica e dettagliata per ciascuno. La versione più recente di tutti i manuali è sempre scaricabile dall'indirizzo http://www.sar-at.it/

I responsabili di sito hanno innanzitutto l'esigenza di capire se e come Sar-At può entrare nella loro impresa: quali caratteristiche, quali costi, quali vantaggi offre il sistema rispetto alle alternative presenti sul mercato. Quando il sistema viene prescelto, il responsabile di sito ha la necessità di tenere sott'occhio il sistema, attribuire i privilegi ai collaboratori, verificare che le notizie riservate non escano dall'azienda, sovrintendere il rilascio (magari massiccio e certamente contemporaneo) di aggiornamenti del sito, per esempio quando viene presentato un nuovo prodotto. Ai responsabili di sito è dedicato il manuale Governare il sito.

I designer di pagine web possono sviluppare i siti Sar-At in tempi molto brevi rispetto a quanto era necessario fare con i metodi tradizionali, semplicemente creando pagine in linguaggio HTML. Non esiste alcun linguaggio di programmazione da imparare. Non ci sono limitazioni nell'impostazione grafica e nell'impaginazione. L'uso di programmi autore HTML come Macromedia Dreamweaver è perfettamente possibile e agevole, né è necessario integrarli con altro software.

Per chi vuole realizzare un sistema basato su template, o adottare un template trovato su Internet, Sar-At supporta il più moderno e flessibile metodo disponibile, il Twig - compresi i plug-in.

Il manuale Creare un sito dinamico di Sar-At contiene spiegazioni dettagliate per questa categoria di utilizzatori. È ricco di spunti applicativi ed è accompagnato dal codice completo di tre diversi siti Sar-At esemplificativi, che i webmaster possono esaminare e "smontare" liberamente.

Gli amministratori di sezione sono persone responsabili in tutto o in parte per la produzione del materiale che viene pubblicato sul sito. Si tratta di redattori e caporedattori, responsabili di prodotto, addetti ai rapporti con il pubblico: in generale, creatori di contenuti. Desiderano una soluzione veloce e amichevole da utilizzare, che non richiede lunghi, noiosi e costosi corsi di apprendimento prima di cominciare a lavorare. Il manuale Mantenere il sito contiene tutte le informazioni utili al loro lavoro.

Questo grafico mostra le relazioni tra i cinque manuali di Sar-At. Il libro aperto mostra il manuale che state leggendo. Le frecce mostrano le dipendenze (la lettura dei libri più in alto è essenziale per la comprensione dei testi più avanzati in basso).