La ricerca

Immaginiamo adesso di voler cercare la torta di mele in mezzo al listino dei prodotti. Possiamo certamente usare l'ordine alfabetico per arrivarci, ma è un processo noioso perché moltissime pagine avranno un nome che comincia per "torta"! Ci viene in aiuto il filtro, che vediamo in basso quando facciamo clic sull'icona della lente di ingrandimento. Nello spazio bianco scriviamo quello che stiamo cercando, dal menu scegliamo la colonna in cui lo vogliamo trovare, poi premiamo il tasto Invio.

La tabella si restringe immediatamente e ci mostra solo i prodotti il cui nome contiene "torta". A questo punto trovare la pagina che ci interessa è facilissimo. Quando facciamo una ricerca non c'è nessuna differenza tra lettere maiuscole e minuscole. Cercare "TORTA", "Torta" o "torta" restituisce gli stessi risultati.

Se la ricerca non ha successo, e non troviamo nulla, appare una tabella vuota. Per esempio, se mi sbaglio e scrivo "torrta", con due R, vedo una tabella come questa:

Per rimediare e tornare a vedere tutti i prodotti posso cancellare la scritta sbagliata (o correggerla) e premere di nuovo il tasto Invio. Nei browser moderni, la cancellazione della scritta sbagliata avviene con un solo clic, sul piccolo pulsante tondo che contiene una X bianca, ben visibile nella figura precedente.

Mentre sto facendo una ricerca in un campo (per esempio, cerco le torte) posso riordinare la tabella per un altro campo (per esempio, mostro le torte in ordine di prezzo oppure per data di aggiunta nel catalogo). Questo è uno strumento molto potente.