Push

Sar-At supporta un tipo particolare di newsletter, super-personalizzate, in cui i destinatari non ricevono tutte le comunicazioni che voi erogate, ma solo quelli attinenti agli specifici prodotti/argomenti di loro interesse.

Nottetempo, il Sar-At esaminerà tutte le novità pubblicate dai redattori in giornata, le raggrupperà per argomento e spedirà una singola mail a ogni visitatore registrato del sito che sceglie di avvalersi del servizio push.

Per attivare il sistema push si procede come segue.

  • Si crea una sezione chiamata keywords la quale contiene tutte le tipologie di argomenti di cui ci si occupa sul sito. Questo elenco, che può essere localizzato (cioè i nomi delle categorie possono venire tradotti nelle varie lingue in cui il sito si articola) servirà ai visitatori del sito per indicare quali sono i loro interessi. Nulla vi impedisce, ad attività iniziate, di aggiungere o togliere voci. Mettete i nomi delle categorie nel campo "title". Le categorie possono venire raggruppate per affinità: indicate il gruppo di appartenenza nel campo "description".
  • Nella sezione anagrafica che accoglie i dati dei visitatori registrati, verificate che il campo "keyword" sia visibile ai redattori (usando la linguetta Struttura). In questo spazio verranno memorizzate le scelte dei visitatori
  • Nella sezione anagrafica che accoglie i dati dei visitatori registrati, usando la linguetta Modulo, nel box chiamato "push dei contenuti" indicate quali sono le sezioni oggetto del push. Tutte e sole le sezioni del sito indicate qui verranno segnalate ai visitatori (vedi immagine).
  • Al completamento del punto precedente, Sar-at genera automaticamente per voi una speciale pagina mastro in HTML che verrà utilizzata per contenere i dati del push e che verrà spedita ai visitatori, il cui nome è sempre push-{nome del gruppo di visitatori}.html. Potete scaricarla dal server e impaginarla come meglio credete, sempre tenendo presente che essa verrà spedita per email e quindi valgono le raccomandazioni e le peculiarità descritte in questo stesso manuale alla pagina precedente.
  • Verificate che in tutte le sezioni indicate al punto 3 il campo "keyword" sia visibile ai redattori (usando la linguetta Struttura in ciascuna di esse).
  • Quando inserite contenuti in una delle sezioni indicate al punto 3, il redattore dovrà usate il campo "keyword" per indicare a quali argomenti è attinente il contenuto della pagina.
  • Nella pagina in cui il visitatore si iscrive al sito, o aggiorna la sua anagrafica, dovrà essere presente ed editabile il campo keyword, e pubblicata una spiegazione che presenta ad essi il meccanismo.