Minor update manager

Accomazzi.net rilascia periodicamente aggiornamenti di Sar-At che lo velocizzano, risolvono i problemi riscontrati e aggiungono alcune funzionalità minori. Questi aggiornamenti minori vengono segnalati nel numero di versione di Sar-At aumentando la terza e ultima ultima cifra, per esempio passando da Sar-At 12.0.0 a 12.0.1.

Gli aggiornamenti minori sono sempre benefici e vengono offerti automaticamente dal sistema. Appare una schermata come quella illustrata qui sotto.

Premendo il pulsante "Aggiorna ora" viene completato il processo. Il pulsante "Ignora questo aggiornamento" è disponibile ma sconsigliato. Se fare clic su questo pulsante, l'aggiornamento in questione non verrà più proposto per il vostro sito e il numero di versione Sar-At nella schermata iniziale verrà indicato con un LED giallo al fianco.

Se e quando apparirà un aggiornamento ulteriore (nel caso del nostro esempio, quando verrà offerta la versione 12.0.2) la schermata riapparirà e offrirà il passaggio all'ultima versione.

Per effettuare l'aggiornamento è necessario collegarsi al server con il nome e la password del proprietario del sito. Questo non significa che l'aggiornamento sia pericoloso o richieda una approvazione particolare, ma semplicemente è una conseguenza del fatto che l'aggiornamento coinvolge tutto il sito e solo il responsabile di tutto il sito può approvarlo. Quando un altro amministratore si connette a Sar-At, l'aggiornamento non gli viene proposto e il numero di versione appare con il LED giallo.

Soltanto gli aggiornamenti che non comportano alcun cambiamento al funzionamento del sito vengono offerti in questo modo: se i nostri programmatori inventassero una nuova importante funzionalità che, per venire adottata, richiede qualche cambiamento nella grafica del sito o che modifica il vostro modo di lavorare, allora il relativo aggiornamento maggiore si pianifica e si esegue a mano. È quanto è successo, per esempio, nel passaggio dalla versione 11.6.1 alla successiva 12.0. In questi casi verrebbe modificata la prima o seconda cifra del numero di versione (potremmo avere dunque Sar-At 12.1 o 13.0). In tutti questi casi l'aggiornamento non verrebbe offerto automaticamente, per maggior sicurezza, ma sarebbe disponibile agli autori del sito e agli amministratori del server. In pratica, per ogni sito esistente sul server web un tecnico entra e segue la procedura di aggiornamento maggiore.