Casi particolari

Immaginate di intervenire sul blog descritto nel caso 2, indicando che l'informazione sull'email del visitatore è obbligatoria. Di primo acchito sembrerà che nulla sia cambiato: normalmente un utente si collegherà attraverso il social network e potrà immediatamente lasciare un commento.

La medesima esperienza descritta per il caso 3 accadrà però -- automaticamente -- a quegli eventuali visitatori che non avessero condiviso con il social network il proprio indirizzo email.