La cache

Ogni pagina una volta generata viene salvata, se possibile, nella memoria cache e da quel momento viene inviata a ogni successivo visitatore che la richiede senza che sia necessario ricalcolarla, a una velocità elevatissima.

Abbiamo scritto "se possibile". Non tutte le pagine possono finire in una cache, però. Per esempio, una scheda prodotto è un buon candidato alla cache, perché i prodotti cambiano di rado, ma un carrello della spesa in un commercio elettronico non va mai messo in cache, perché è diverso per ogni singolo visitatore.

Le pagine mastro classiche e le pagine mastro Twig sono lavorate da Sar-At in modi molto diversi tra di loro e quindi la loro capacità di venire messe in cache e di venire prodotte in fretta sono dissimili.