Il webmarketing

Sar-At elabora per ogni pagina pubblica del vostro sito web un nome altamente ottimizzato per attirare traffico dai motori di ricerca. Di base, questa è una funzionalità usata su molti siti web di serie A: per esempio, su Repubblica.it o Corriere.it un articolo non appare sotto un indirizzo come articolo-1234567.html ma si usano invece indirizzi come http://www.corriere.it/economia/fisco-rimborsi-per-6-miliardi-di-euro_7ab86542.shtml

Questi indirizzi vengono a volte chiamati URL amchevoli; il codice da noi sviluppato per Sar-At è ottimizzato per massimizzare il flusso di visitatori che un tale nome riceverà da Google e gli altri motori di ricerca. Per esempio, se in un sito culinario voi aggiungete una pagina intitolata "facciamo la torta al limone con la ricetta della nonna", Sar-At scandisce una ad una le parole del titolo e scarta quelle che non interessano a Google. Via gli articoli, via le congiunzioni, si depennano le preposizioni e i verbi generici: una pagina come questa verrà presentata al mondo e ai motori di ricerca come gastronomia/torta-limone-ricetta-nonna.html

Tutto questo avviene automaticamente e senza bisogno di intervento umano, tantomeno specializzato. Tuttavia, se la vostra organizzazione si avvale della collaborazione di un esperto di web marketing, Sar-At può venire configurato per consentirgli di intervenire sugli indirizzi generati automaticamente, per lavorare su di essi di sintonia fine.