Il sito e il backoffice

Quando i vostri visitatori si collegano, vedono un normale sito web: magari più vasto, più elegante della media, ma non vistosamente differente o più difficile ad usarsi. In effetti, i visitatori vedono il sito esattamente come voi lo avete immaginato, senza alcun limite alla progettazione. Volendo, potete anche mascherare completamente la presenza di Sar-At in modo che nessuno possa rendersi conto che sta visitando un sito dinamico. In realtà però le pagine web vengono create nell'istante stesso in cui vengono richieste dal visitatore, combinando sul momento le informazioni (testi, grafici, fotografie, animazioni Flash, documenti allegati nei formati più vari tra cui Word e PDF) con la grafica e la struttura di navigazione.

Quando il responsabile di sito o l'amministratore si collegano, vedono innanzitutto una richiesta di autenticazione.

Digitando il proprio nome e password si viene ammessi nell'ambiente di lavoro, chiamato a volte backoffice. Qui troverete tutti gli strumenti di lavoro messi a disposizione da Sar-At.

Una immagine val mille parole. In un sito di giornalismo, la pagina di un articolo potrebbe presentare questo aspetto:

Allora voi la vedrete così nel backoffice:

La barra degli strumenti Sar-At e le icone di modifica all'interno della pagina (le matitine) permettono di fare modifiche istantanee alla pagina. Gli elementi editabili (testi, immagini, date, video… tutti i contenuti, insomma) sono evidenziati con il tratteggio e basta fare clic su di essi per veder apparire la barra degli strumenti di vidoscrittura.