Le pagine mastro alternative

Immaginate di star preparando un catalogo prodotti per il web. Cominciate preparando una pagina mastro universale e vi accorgete che non basta. Per esempio, i tavoli sono orizzontali e richiedono una fotografia molto larga, mentre gli armadi la vogliono stretta e alta. Magari vanno mostrate due foto per i mangimi prodotti dall'azienda e nessuna foto per i concimi. Oppure vogliamo un fondo color crema per le schede prodotto dei gelati e un fondo rosa per i sorbetti.

In tutti questi casi risolviamo l'impasse creando più pagine mastro alternative tra di loro: magari simili, ma distinte: vere e proprie varianti sul tema.

Un altro caso in cui servono pagine mastro differenti è quando stiamo progettando la navigazione del sito. Immaginate di voler mostrare un elenco di tutti i film recensiti da una rivista online: cliccando il titolo della pellicola vedremo la pagina web che presenta il giudizio del recensore. Sia l'elenco che la scheda film sono pagine mastro della sezione "film", ma ovviamente sono molto differenti. E se poi consentiamo al visitatore di cercare e trovare tutti i film con regista Peckinpah, anche in questo caso avremo bisogno di una distinta pagina mastro per la sezione "film", il cui testo comincerà con "Abbiamo trovato sei film il cui regista è Peckinpah".

C'è una differenza importante tra il primo e il secondo caso. Nel primo caso sarà il redattore del sito (chi crea nuove pagine web e le mette in linea) a selezionare la pagina mastro variante da applicare. Per esempio, quando inserisco la scheda prodotto di un sorbetto istruisco il Sar-At in modo che appaia sempre usando una pagina mastro con fondo rosa. Vediamo innanzitutto come impostare le cose in modo che questo sia possibile.

Preparate la pagina mastro alternativa (tipicamente, rielaborando quella base) e caricatela sul server web (tipicamente, usando SFTP). Entrate nel Sar-At e selezionate la sezione che ci interessa nel menu "Pagine". Nelle linguette, cliccate "Pagine mastro".

Appare una schermata che elenca tutte le pagine mastro abilitate per questa sezione (la prima volta che visitate questa schermata, l'elenco mostrerà solo la pagina mastro iniziale). Selezionate dall'elenco "Aggiunta pagina mastro alternativa" il file HTML che avete appena creato e cliccate il pulsante "Aggiungi". Sar-At esegue un controllo di coerenza, analogo a quello che era stato fatto per la pagina mastro principale quando è stata creata la sezione.

Da questo istante, quando un amministratore di sezione modifica o aggiunge una nuova pagina in questa sezione, ha l'opzione di indicare che quella pagina di aprirà nel contesto grafico variante.

Passiamo al secondo caso: stiamo creando una pagina mastro alternativa che verrà utilizzata come parte integrante della navigazione, per esempio per mostrare i risultati di una ricerca, oppure un elenco delle altre pagine della sezione. Di solito, queste pagine mastro alternative contengono Viste, un argomento che affronteremo nel prossimo capitolo. La creazione della pagina variante avviene come nel caso precedente, e così anche il suo caricamento via FTP. Ne regoliamo però l'apparizione lavorando sulla URL, usando il parametro aggiuntivo masterPage.

Immaginate di aver preparato una pagina mastro chiamata elenco.html che mostra il titolo di tutte le pagine della sezione "articoli". Per leggere l'articolo numero 101 scriviamo nel browser l'indirizzo

    http://il.nostro.sito/showPage.php?template=articoli&id=101

Per guardare invece l'elenco l'indirizzo sarà:

    http://il.nostro.sito/showPage.php?template=articoli&id=101&masterPage=elenco.html

Le pagine mastro alternative di questo tipo vengono spesso raggiunte quando il visitatore compila un modulo HTML per effettuare una ricerca. In questo caso il parametro masterPage viene passato dentro al modulo. Si usa un parametro input di tipo hidden nello HTML, così:

    <input type='hidden' name='masterPage' value='opinioni.html' />

Trovate numerosi esempi di utilizzi di questo tipo nel prossimo capitolo